Loading…
You are here:  Home  >  Comuni  >  Bari & Provincia  >  Current Article

BARI. I PRESEPI NELLA CITTA’ VECCHIA. L’ASSOCIAZIONE MICHELE FAZIO LI DEDICA A TUTTI I BAMBINI

Scritto da   /   dicembre 23, 2019 6:11 pm  /   Commenti disabilitati su BARI. I PRESEPI NELLA CITTA’ VECCHIA. L’ASSOCIAZIONE MICHELE FAZIO LI DEDICA A TUTTI I BAMBINI

di Enzo Carrozzini

Bari città vecchia, le architetture richiamano antiche strutture di epoca medievale costruite per sovrapposizione su immobili preesistenti, una visione d’assieme ideale ed evocativa, soprattutto nel periodo natalizio durante il quale, nel dedalo di vicoli, è facile imbattersi tra gli androni dei portoni, nei bassi e nelle corti ancora oggi abitati dalle famiglie, nelle rievocazioni sceniche della Natività, presepi e luminarie multicolori che donano ai luoghi un’arcana aurea di incanto e da cui è bellissimo lasciarsi avvolgere.
In Strada Zeuli 13 proprio posta all’interno dell’arco della corte che da il nome alla strada , insistono i locali dell’Associazione dedicata Michele Fazio, giovanissima vittima di mafia, ucciso il 12 Luglio 2001 da un proiettile vagante sparato da mano mafiosa. I genitori di Michele , Lella e Pinuccio Fazio, da quel giorno continuano a ricordare il loro figlio dedicando alla legalità la testimonianza della sua brevissima vita di giovane gioioso, aperto alle amicizie e alla speranza.
Anche l’Associazione Fazio come ogni anno ha allestito nei suoi locali due presepi creati dai maestri artigiani Giuseppe Catacchio e Emanuele Dell’Aglio, che non fanno mancare il prezioso contributo delle loro creazioni. Ogni anno i presepi sono dedicati a personalità e valori improntati alla legalità, ma quest’anno il Presidente Fazio di concerto col direttivo ha voluto dedicare i presepi a tutti i bambini, una scelta ancor più densa di significato perché i bimbi coi loro sogni e le loro speranze sono la sostanza con cui alimentiamo il nostro agire quotidiano di donne e uomini adulti. I bimbi non vanno maltrattati né fatti oggetto di violenza ma amati e aiutati crescere, a Michele, purtroppo, questa possibilità non è stata concessa, e a questo proposito, mai come in questo particolare periodo di unità emotiva per le imminenti festività natalizie, e nel ricordo delle indicibili sofferenze che la criminalità organizzata ha cagionato e cagiona alle famiglie di molti cittadini inermi, così come quelli impegnati nella lotta alla mafia, facciamo nostro il grido di riscatto di Peppino Impastato, anch’egli martire per mano mafiosa: “la mafia è una montagna di merda”.…. In ricordo di Michele Fazio, dell’altro giovanissima vittima barese Gaetano Marchitelli , e di tutte le altre persone colpite dalla malapianta italiana.

Associazione Michele Fazio
presepe visitabile fin al 2 Febbraio 2020.
Bari Strada Zeuli 15.
info 333 2752509 – 338 447228

    Print       Email