Loading…
You are here:  Home  >  Comuni  >  Bari & Provincia  >  Current Article

Bari. Sit In in Piazza del Ferrarese per il NO alla guerra contro la Siria Il seguito in Cattedrale in risposta all’appello di Papa Francesco

Scritto da   /   settembre 7, 2013 11:49 pm  /   Commenti disabilitati su Bari. Sit In in Piazza del Ferrarese per il NO alla guerra contro la Siria Il seguito in Cattedrale in risposta all’appello di Papa Francesco

di Enzo Carrozzini
Tantissime persone presenti questa sera in Piazza del Ferrarese, al borgo antico, dietro la bandiera arcobaleno della pace, per ribadire con forza la propria opposizione a qualsiasi intervento militare da parte degli Stati Uniti e delle potenze aderenti alla Nato, per la soluzione del conflitto civile in Siria. Il Sit In organizzato dal Coordinamento contro la guerra di BARI, ha visto l’adesione di associazioni come l’Arci, Angelus Novus, Pax Christi, Bottega Partigiana, Comunità Palestinese di Puglia e Basilicata, Link Coordinamento studenti, Pic, Educhiamoci alla Pace, nonché le organizzazioni regionali pugliesi del Partito Democratico, Partito dei Comunisti Italiani, Partito della Rifondazione Comunista, Sinistra ecologia e Libertà. Il messaggio inviato dai presenti al Governo, è stato improntato all’insegna dell’invito alla dissuasione di ogni attività volta a fornire alle forze interventiste ogni sopra di supporto logistico, di intelligence, e di materiale bellico, ribadendo la contrarietà all’acquisto dei cacciabombardieri f 35, dirottando le cifre stanziate su investimenti sociali, come infrastrutture, sanità, scuola e lavoro. Tutti i partecipanti si sono portati alla Cattedrale di San Sabino per partecipare alla veglia di digiuno e preghiera in risposta all’appello che Papa Francesco levò contro la guerra nel corso dell’Angelus di settimana scorsa . La rete cittadina per la pace e la giustizia,alla quale aderiscono organizzazioni ecclesiali e varie realtà associative, ha contribuito ad allargare le fila del Sit In. La funzione in Cattedrale di forte di intensità emotiva, ha raggiunto l’acme allorquando si è data lettura delle corrispondenze di due suore impegnate nei territori in guerra, narranti le sofferenze e le atrocità subite dalla popolazione e in particolare dai più piccoli. Al termine dell’incontro un corteo spontaneo di persone di ogni età formatosi nella piazza antistante la Cattedrale, ha marciato in silenzio fin sotto i bastioni del Castello Svevo per dire no ad una guerra che avrebbe conseguenze disastrose.

Pubblicità

Metti “Mi Piace” sulla pagina del Giornale Armonia >>>>> www.facebook.com/GiornaleArmonia

Segnala questo articolo su Facebook Twitter e Google

    Print       Email
  • Publicato: 6 anni fa il settembre 7, 2013 11:49 pm
  • Da:
  • Ultima modifica: settembre 8, 2013 @ 10:46 pm
  • Categoria: Bari & Provincia