Loading…
You are here:  Home  >  Eventi & Cultura  >  Interviste  >  Current Article

Clementino nella Pasquetta del Felisia

Scritto da   /   aprile 18, 2014 8:37 am  /   Commenti disabilitati su Clementino nella Pasquetta del Felisia

La società Musicaeparole, per il quinto anno, è impegnata nell’organizzazione dell’evento “Super Pasquetta”, presso il Parco divertimenti Felisia di Castellaneta Marina (Ta). L’obiettivo è proporre una giornata all’insegna della spensieratezza con tanta musica, spettacoli, giochi e attrazioni, all’interno di una vasta area, divisa in varie zone.
Lunedì 21 aprile, alla manifestazione parteciperanno importanti nomi dello scenario musicale italiano. Tra questi ci sarà l’esibizione di Clementino, noto rapper campano, che sta girando l’Italia con il “Mea Culpa Tour” e che proporrà una performance speciale, come ha spiegato lui stesso:
“Della serie ‘Walk and Talk’, parliamo e camminiamo, chi si ferma è perduto. Noi non ci siamo mai fermati, abbiamo tirato fuori sei dischi e ora stiamo preparando il settimo. Il mio live consiste nel mettere insieme i pezzi più belli di questi lavori, tenendo come priorità ‘Mea Culpa’, il mio ultimo album. Saremo due in formazione, in porta ‘lo scretch tra i pali’ dj Tayone e in attacco Clementino al microfono, oltre al pubblico. Durante l’esibizione ci divertiamo e la parte musicale sarà intervallata da tanti momenti in cui intratterrò i presenti. Io sono uno che fa molto casino. Si dice che il maestro di cerimonia sia l’mc. Chiamandomi Maccaro Clemente, non posso che fare proprio questo”.
Nato ad Avvellino e cresciuto nella provincia di Napoli, Clementino, classe 1982, si è avvicinato all’hip-hop a quattordici anni, con l’ingresso nella Trema Crew e poi con i TCK, un noto gruppo napoletano di questo genere. Tali esperienze hanno affinato la sua tecnica di freestyle e hanno contribuito a renderlo uno dei rapper più abili del panorama nazionale. Questa crescita l’ha portato a collaborare con altri personaggi del settore, ottenendo un contratto dall’etichetta discografica Lynx Records, con la quale ha prodotto il suo primo album, nel 2006, “Napolimanicomio”.
“Lo scorso anno, il 2013, è stato magico per me. Ho conosciuto Maradona e Pino Daniele, ho cantato a Sanremo, è uscito il sesto album, con ‘O vient’, ho aperto i concerti a Jovanotti, mi hanno mandato messaggi di stima praticamente tutti i rapper italiani ed è stato da quell’anno che, in alcuni posti, non posso proprio uscire perché mi saltano addosso. Questo è stato strano per me, perché quando sei abituato a fare il vip lo fai. Io che sono nato in ‘mezz a via’, ho difficoltà a fare una cosa che non fa parte di me. Se viene il ragazzino a chiedermi l’autografo glielo devo fare”.
Clementino, con l’album Mea Culpa, pubblicato con la Tempi duri records di Fabri Fibra, ha confermato il suo talento e ha ottenuto un enorme successo con “O vient”, primo singolo estratto e “Fratello”, nel quale duetta con Jovanotti.
“Questo album è stato un diario di progetti, temi e tanti messaggi. Credo di aver toccato quasi tutte le tematiche , dal pezzo sulle ragazze, a quello politico, a quello che parla della droga, a quello che tratta il divertimento. Il messaggio più importante che trasmetto è che ognuno può fare quello che vuole, può arrivare a qualsiasi obiettivo, basta che innanzitutto ci creda. La fortuna è importante, certo, ma bisogna andarsela a prendere. Io ho fatto così”.

Metti “Mi Piace” sulla pagina Facebook del Giornale Armonia >>>

Pubblicità

Segnala questo articolo su Facebook Twitter e Google

    Print       Email
  • Publicato: 5 anni fa il aprile 18, 2014 8:37 am
  • Da:
  • Ultima modifica: aprile 18, 2014 @ 8:40 am
  • Categoria: Interviste

About the author

L' 1 Dicembre 2004, pubblica il primo numero in formato cartaceo di "Giornale Armonia", mensile d’informazione locale in distribuzione gratuita per tutto il territorio tarantino, trasformandosi successivamente in edizione on line attualmente in rete. www.giornalearmonia.it