Loading…
You are here:  Home  >  Eventi & Cultura  >  Cultura  >  Current Article

Il Festival musicale a Mottola

Scritto da   /   luglio 13, 2013 10:03 am  /   Commenti disabilitati su Il Festival musicale a Mottola

di Ester Lucchese

Il Festival Internazionale di chitarra dà alla città di Mottola, definita non a caso “ la spia dello jonio” una nota degna di merito per aver saputo organizzare e mettere a punto una manifestazione di tale calibro.
Già a partire dal 5 luglio con l’anteprima sul Festival e da sabato 6 luglio si sono succedute varie esibizioni musicali. Le vie del centro storico, la Chiesa S. S. Immacolata col suo convento, la zona artigianale di Mottola con la sede di Stampa Sud, l’atrio del Palazzo comunale, hanno contenuto e conterranno la preziosa rassegna estiva. Numerosi artisti di fama internazionale, provenienti dalla Spagna, dall’Irlanda, dai Paesi Bassi,hanno arricchito ed arricchiranno con la propria performance le tante postazioni dislocate nella cittadina pugliese. Il 21° Festival Internazionale di chitarra ha visto il supporto dell’ Unione Europea, la Regione Puglia,, la Provincia di Taranto, il Comune di Mottola, la Lions Club Massafra- Mottola “ Le cripte”, l’associazione Accademia della chitarra. Tante aziende locali hanno sponsorizzato inoltre l’iniziativa. Venerdì 12 luglio lo stabilimento opificio Stampa Sud, che dal ’47 vanta la leadership in Italia meridionale per la produzione di carta stampata nella persona del manager Piero Posa e dell’azienda a carattere familiare, ha accolto l’esibizione del duo, proveniente dall’ Irlanda, Moynihan O’Leary e i Bricconcello ensamble cameristico.
Il sindaco di Mottola, dott.Luigi Pinto, ha ringraziato i numerosi convenuti ed ha ritenuto utile mettere in risalto il fatto che l’opificio abbia accolto una parte del concerto musicale. “ L’opificio- egli ha detto- è un luogo in cui tutti lavorano e svolgono il proprio ruolo nel rispetto reciproco, percorrendolo si percepisce la dimensione umana dell’ambiente lavorativo”. Il concerto suddiviso in due momenti ha visto nella prima fase esibirsi Deindre Moynihan, solista soprano che si è affermata sulla scena internazionale. Ella ha dato prova della sua bravura interpretando numerosi brani di Federico Garcia Lorca e di Joaquin Rodrigo accompagnata dall’abilissimo chitarrista classico Alec O’ Leary che ha dimostrato di possedere un indiscutibile talento affinatosi col tempo grazie all’esercizio ed allo studio presso il Conservatorio di Musica e di Arte Drammatica di Dublino. Noto anche per essere il fondatore ed il direttore di uno dei più prestigiosi festival della chitarra d’ Europa. Nella seconda parte si sono esibiti Leonardo De Lisi come tenore e Luca Trabucchi alla chitarra, Roberto Gander al clarinetto e Pierluigi Ruggiero al violoncello, espressione dell’ ensamble cameristico noti anch’essi sulla scena internazionale. Sabato 13 presso la Chiesa S. S. Immacolata nel convento ci sarà il Concerto dell’orchestra di chitarre diretta da Lucia Pizzutel e l’esibizione del chitarrista spagnolo Marco Socias. La serata conclusiva presso l’ Atrio del Palazzo comunale si svolgerà domenica 14 luglio dove è prevista la premiazione del concorso dei giovani chitarristi.

Riproduzione Riservata © Copyright  Giornale Armonia

Pubblicità

Metti “Mi Piace” sulla pagina del Giornale Armonia >>>>> www.facebook.com/GiornaleArmonia

Segnala questo articolo su Facebook Twitter e Google

    Print       Email
  • Publicato: 7 anni fa il luglio 13, 2013 10:03 am
  • Da:
  • Ultima modifica: luglio 13, 2013 @ 1:33 pm
  • Categoria: Cultura, Spettacoli

About the author

L' 1 Dicembre 2004, pubblica il primo numero in formato cartaceo di "Giornale Armonia", mensile d’informazione locale in distribuzione gratuita per tutto il territorio tarantino, trasformandosi successivamente in edizione on line attualmente in rete. www.giornalearmonia.it