Loading…
You are here:  Home  >  Eventi & Cultura  >  Cultura  >  Current Article

Ernesto Bassignano nuovo Cd e concerto Intervista esclusiva

Scritto da   /   aprile 21, 2014 7:55 pm  /   Commenti disabilitati su Ernesto Bassignano nuovo Cd e concerto Intervista esclusiva

di Enzo Carrozzini Il prossimo 24 Aprile presso il Teatro Ambra alla Garbatella in Roma, Ernesto Bassignano, cantautore, giornalista, talent scout, autore e già conduttore radiofonico Rai di programmi di grande successo, più un altra infinità di attività che fanno di lui indiscutibile artista poliedrico, presenterà il suo ultimo progetto musicale denominato ” Vita che Torni”. Il vostro cronista si era preparato una scaletta di domande, come è d’uopo in casi di questo genere, cosa sistematicamente sconvolta da questo signore giovanilissimo di 68 anni , (ha compiuto gli anni il 4 Aprile scorso) , dotato di favella velocissima ed intraprendente di ex sessantottardo sempre supportata dalla consueta verve divertente ed autoironica, che ancora tanto lo fa amare dagli antichi suoi ascoltatori Rai, e da quelli nuovi, sempre più numerosi, acquisiti col suo nuovo programma, “Il Rodeo” per le Antenne di Radio città futura Roma, network che raggiunge anche altre importanti città del Bel Paese. È Mercoledì sono quasi le 13, sto chiamando in ritardo per via di certi contrattempi:

Buongiorno Signor Bassignano, chiedo scusa per l’orario, non ho potuto contattarla prima, ma se deve pranzare…
Ma  no che dici? -mi interrompe subito- Sono ancora nel mio ufficio al Gianicolo, sai ho la fortuna di averlo a due passi da casa, godo di una vista mozzafiato dei tetti di Roma, e la grande bellezza ti riempie la vista a perdita d’occhio….. Qui sulla mia panchina sotto il monumento di Garibaldi non mi manca nulla…. I miei giornali, il block notes, il cellulare, leggo parlo al telefono, penso e scrivo, per esempio per il concerto di Giovedì 24…..

(Ed io che avevo creduto all’ufficio,,,,, ), per l’appunto Bassignano, la chiamavo per qualche domanda sul nuovo lavoro e per la prossima presentazio…….(non mi da il tempo di finire…)
Si il progetto nasce ad opera di Alfredo Saitto, col quale siamo amici da trent’anni. Lui allora era caporedattore cultura e spettacoli del Tempo, (mentre il sottoscritto svolgeva il medesimo lavoro per Paese Sera), dopo aver fatto per dieci anni il funzionario per la casa discografica RCA, ed essere diventato titolare di una casa discografica tutta sua, è bello che Alfredo abbia pensato a me per la produzione del mio nuovo lavoro. La JOE e JOE , (il nome del l’etichetta), ha sede in Toscana, è un impresa molto dinamica che fa della professionalità, qualità dei progetti  e della serietà, sua cifra essenziale. Ed è molto bello da parte sua, perché l’ha fatto con gusto per un amico in cui ci crede, e siccome, come sai, io sono sempre stato per le mie produzioni passate un “pecione” (pasticcione, ndr) tremendo, come solo io so fare …. adesso invece ho una squadra di grandi professionisti alle spalle, e ti confesso che sono proprio contento perché dopo tanti anni ho finalmente un disco che “suona bene” , che suona proprio bene bene bene, che se lo metti in macchina impazzisci,,,

Che dice su musica e testi?
I momenti musicali volano molto alto, e ,contrariamente ad altre produzioni più culturali e classiche, oggi suonano lievi, molto pop anche se i miei testi restano sempre molto poetici..

Come sempre….
E si si, sono dieci canzoni una più bella dell’altra…

Quando è prevista l’ uscita?
Giovedì mattina e inizieremo la vendita la sera del concerto..
tra l’altro il singolo è partito venerdì per mille radio, il suo titolo è “A Pasqua” (generosamente come è nelle sue corde, me ne dà un accenno in anteprima)
“vieni a trovarmi A Pasqua amore mio… ”  Radio Città Futura ne farà un jngle fino al giorno del concerto… Gesto molto bello anche da parte loro… Lo hai ascoltato già vero?

Si Signor Ernesto è bellissimo… ( in questo momento di soddisfazione, mentre mi parla della scaletta della puntata serale di Rodeo, esprime parole di lode per il suo giovanissimo collega e co conduttore del programma Rodeo, Piji Siciliani, definendolo grandissimo cantautore, e poi ritorna a parlare dell’Album)…
Il Missaggio meraviglioso, minimalista, non colto come in altre produzioni ma vola molto di più, è più pop.. Il disco è fatto da dieci canzoni, di cui due scritte nel passato e recuperate, e otto nuove. Sono tutti quadretti molto diversi uno dall’altro, ma il cui motivo di fondo è la nostalgia, senza pudore, lo ammetto.
“Vita che Torni” ,ad esempio, è una dedica a Cuneo (città in cui ha trascorso gli anni giovanili, pur essendo nato a Roma), ai diciotto anni, agli amici del bar (me ne canta un altro pezzetto) : ” più correva l’età , più volevi tornare , agli amici del bar…” Insomma il richiamo alla nostalgia c’è in tutto il disco, a partire dalla copertina, ma è così , è il continuo tornare della vita che, nonostante tutto, ritorna sempre,,,,,

Ha parlato di musica che vola alto….
Si i musicisti sono straordinari, questa è la cosa importante, Alfredo Saitto, da jazzofilo, mi fa accompagnare da 6 tra i più importanti e conosciuti jazzisti in Italia, che, per l’occasione faranno del pop.
I loro nomi sono : Alessandro Papotto ai fiati, Ezio Zaccagnini alla batteria, Marco Adami alla chitarra acustica, Luca Fiasco alle chitarre elettriche, Luca Pirozzi al Basso e contrabbasso, Edoardo Piretti pianoforte e tastiere. Andremo a svolgere tre giorni di prove, ed è davvero un grande gesto d’amore della produzione mettermi accanto musicisti di questo livello, sono davvero contento e commosso.

Immagino grande rilievo alla diffusione dell’evento..
Senza dubbio, ci saranno tanti amici antichi e nuovi da quelli conosciuti 40 anni fa, e via via a quelli più “freschi” (risata contagiosa). Ci saranno amici con cui abbiamo iniziato il teatro di strada insieme a Gian Maria Volonté, altri che verranno appositamente, insomma una bellissima festa in un posto meraviglioso come il Teatro Ambra nel quartiere della Garbatella.
Sul Palco a supportarmi, anche due grandissimi amici come Davide Riondino,
(chi  non lo conosce?) e Harold Bradley fondatore del Folk Studio, fucina di cantautori che hanno fatto la storia della canzone d’autore italiana.

Una serata all’insegna delle emozioni e della grande musica allora, Grazie maestro Bassignano
Ciao a tutti, ci vediamo il 24 alle 21 all’Ambra , per una serata in stile Olimpya di Parigi, (risata) e Viva la vita che torna….

la comunicazione è chiusa la sua risata contagiosa mi risuona ancora ….

 

(Teatro Ambra alla Garbatella, Piazza Giovanni da Triora, 15 Roma Info e prevendita 06. 81173900)

Metti “Mi Piace” sulla pagina Facebook del Giornale Armonia >>>

Pubblicità

Segnala questo articolo su Facebook Twitter e Google

    Print       Email