Loading…
You are here:  Home  >  varie  >  Sport  >  Current Article

La Polisportiva Sava culla un sogno

Scritto da   /   maggio 14, 2014 7:25 am  /   Commenti disabilitati su La Polisportiva Sava culla un sogno

ALLIEVI REGIONALI: POL. SAVA 4-0 LUPIAE LECCE. Davanti ad un “Camassa” gremito di gente arriva la 14° vittoria consecutiva tra le “mura amiche” per gli allievi della pol. Sava che battono per 4 a 0 la Lupiae Lecce, nella penultima gara delle fasi finali e continuano a mantenere la vetta del proprio girone con 13 punti. Mister Chisena deve fare i conti con squalifiche e infortuni e schiera tra i pali il titolarissimo Perelli, a destra Piccione, a sinistra Perrone, coppia difensiva formata da Martino e Biasi, centrocampo a 3 con Pignataro-Montanaro-Minerba, in avanti Favale-Cervellera-Dimo. Nei primi minuti è il Sava a fare la partita, ma la retroguardia leccese controlla senza problemi. Ci prova al 15’ Cervellera con un tiro dal limite che termina di poco a lato. Il Sava prova a costruire, mentre la Lupiae controlla per poi ripartire in contropiede. Primo tempo che termina in parità senza particolari emozioni. Nella ripresa i primi 15’ minuti sono la continuazione dei precedenti 40’ sino a quando mister Chisena toglie uno spento Favale e inserisce De stratis, che cambia letteralmente la partita. Al minuto 23’ Sava in vantaggio: De stratis prende palla, supera Signore e Sozzo e serve nello spazio Dimo che salta D’anversa con l’aiuto del tacco e con un destro preciso supera Candido per il tanto atteso vantaggio, con conseguente boato da parte del pubblico savese. Il Sava sulle ali dell’entusiasmo trova il raddoppio al 26’: ancora un grande De stratis supera De carlo e serve un pallone a Bonamico che calcia dal limite e insacca alle spalle di Candido. Poco prima della mezz’ora ancora lo scatenato De stratis viene fermato con le cattive al limite dell’area da D’aversa. Alla battuta della punizione va Cervellerà che fa 3-0. Al 40’ è lo stesso De stratis a mettere il risultato finale sul 4-0 con un preciso pallonetto che supera Vedecondo . Per il Sava un primo tempo da dimenticare, ma una ripresa dal grande cuore. Ora il sogno è davvero ad un passo: domenica basterà non perdere a Gallipoli per conquistare la finale del 25 maggio. Queste le parole del responsabile del settore giovanile Piergiuseppe Sapio: “Abbiamo giocato un primo tempo molto spento, poi nella ripresa ho visto un Sava più cattivo e determinato. Il mister ha rischiato inserendo anche la quarta punta e la scelta gli ha dato ragione. Era importante vincere per mantenere la vetta, oggi ci mancavano parecchi giocatori tra squalifiche e infortuni, ma i loro sostituti hanno dato il massimo contribuendo a questa vittoria. Domenica sarà la partita più dura della stagione, ma ho grande fiducia in questo gruppo e sono convinto che faranno di tutto per vincere ed accedere alla finalissima. 13 punti sono già tanti, ma non sono bastati per darci la matematica e comunque vada a finire ringrazierò sempre questi ragazzi perché hanno fatto davvero qualcosa di straordinario.”

Metti “Mi Piace” sulla pagina Facebook del Giornale Armonia >>>

Pubblicità

Segnala questo articolo su Facebook Twitter e Google

    Print       Email
  • Publicato: 6 anni fa il maggio 14, 2014 7:25 am
  • Da:
  • Ultima modifica: maggio 14, 2014 @ 7:25 am
  • Categoria: Sport

About the author

L' 1 Dicembre 2004, pubblica il primo numero in formato cartaceo di "Giornale Armonia", mensile d’informazione locale in distribuzione gratuita per tutto il territorio tarantino, trasformandosi successivamente in edizione on line attualmente in rete. www.giornalearmonia.it