Loading…
You are here:  Home  >  varie  >  Quattro Zampe  >  Current Article

LA STORIA DI MINNIE, VINCITRICE DELLA FESTA DEL CANE

Scritto da   /   novembre 26, 2017 12:54 pm  /   Commenti disabilitati su LA STORIA DI MINNIE, VINCITRICE DELLA FESTA DEL CANE

Di Redazione
Ve la ricordate Minnie, la cagnolina vincitrice della 3 edizione presso la Mongolfiera di Taranto categoria Lady Cagnolina? Una bellissima meticcia Simil-Breton di 6 anni, dinamica e allegra. Un giorno, mentre stava correndo spensierata, d’un tratto, senza accorgersi, è precipitata da un’altezza di 8 metri. Minnie ha dovuto subire 4 interventi, 3 alle zampe anteriori per fratture multiple e uno di ricostruzione della spina dorsale, ed è rimasta ricoverata nella clinica specializzata di neurochirurgia di Pistoia per un mese. E si, perchè Minnie si trovava in vacanza con la sua padrona a Lucca, quando è successo il tragico incidente. A giugno è tornata a Taranto, paralizzata e costretta ad usare un grande carrello a 4 ruote per cani disabili. La sua padrona, Stefania, ha vissuto momenti di tristezza e di dispersione sul futuro di Minnie ritrovando, da un giorno all’altro, la sua compagna di vita, paralizzata! Si sentiva impreparata a vivere un’esperienza del genere, non sapeva cosa avrebbe dovuto affrontare e se sarebbe stata in grado di aiutare effettivamente Minnie. Ma l’amore ha vinto sopra tutte le difficoltà e Stefania ha riorganizzato la sua vita in funzione della nuova condizione di Minnie. Stefania, in seguito alla lesione spinale, ha imparato a fare la spremitura manuale della vescica, perché Minnie non è più in grado di provvedere alle sue primarie esigenze e la tiene sempre molto pulita per evitare le piaghe. Sicuramente non è da tutti decidere di cambiare la propria vita in funzione di un cane disabile, Stefania avrebbe facilmente potuto sopprimere Minnie, ma la forza dell’amore è stata più grande di qualunque paura e di qualunque cifra. Infatti Stefania ha sostenuto ingenti spese affrontate con sacrifici perché oltre agli interventi, che ricordiamo sono tutti a pagamento perchè non esiste un’asl per animali, il ricovero di 1 mese nella clinica e l’acquisto del carrellino costato moltissimo. Il carrellino è il punto focale in queste situazioni soprattutto quando un trauma toglie completamente l’autonomia al movimento. Un carrellino a 2 ruote non va bene per Minnie perché ha le zampe anteriori fragili e ha bisogno di un buon sostegno per fare delle passeggiate quotidiane. L’associazione Armonia, essendo organizzatrice dell’evento annuale “Festa del cane”, nonché un’associazione Onlus che opera in attività di volontariato, ispirandosi ai principi della solidarietà, con particolare riferimento alle situazioni di disagio sociale, vuole partecipare ed aiutare Stefania a donare alla sua cagnolina, un carrellino più piccolo, perché quello attuale, è molto ingombrante ed è difficile da trasportare, perciò Minnie può solo camminare nei dintorni di casa. Il presidente dell’Associazione Armonia Davide Ndoj, durante la Festa del cane 4 edizione, ha consegnato una targa a Stefania come pensiero per il coraggio e l’amorevole dedizione che quotidianamente dedica a Minnie, vivendo la sua vita in funzione di quella di un cane disabile. Nella folle corsa di una società verso il nulla sentimentale, Stefania è un grande esempio di moralità e attenzione per le creature meno fortunate.
La redazione del Giornale Armonia preparerà uno speciale documentario sulla storia di Minnie.

Riproduzione riservata Copyright © Giornale Armonia Registrato al Tribunale di (Ta) n.638 del 23/11/2004

Pubblicità

    Print       Email
  • Publicato: 2 settimane fa il novembre 26, 2017 12:54 pm
  • Da:
  • Ultima modifica: novembre 26, 2017 @ 1:44 pm
  • Categoria: Quattro Zampe, varie

About the author

L' 1 Dicembre 2004, pubblica il primo numero in formato cartaceo di "Giornale Armonia", mensile d’informazione locale in distribuzione gratuita per tutto il territorio tarantino, trasformandosi successivamente in edizione on line attualmente in rete. www.giornalearmonia.it