Loading…
You are here:  Home  >  Eventi & Cultura  >  Spettacoli  >  Current Article

L’Hermes Academy Onlus celebra la Giornata della Memoria con lo Spettacolo Teatrale “Il Velo”

Scritto da   /   gennaio 24, 2014 7:29 am  /   Commenti disabilitati su L’Hermes Academy Onlus celebra la Giornata della Memoria con lo Spettacolo Teatrale “Il Velo”

In occasione della Giornata della Memoria presso il Castello De Falconibus di Pulsano (TA), le Associazioni Hermes Academy Onlus e Affinità Elettive, Lunedì 27 Gennaio a partire dalle ore 19.30, presenteranno la kermesse “Se questo è un uomo – Sulle Orme di Primo Levi”.
All’interno della rassegna, la Compagnia Teatrale Hermes porterà in scena lo spettacolo teatrale “Il Velo”, ispirato a storie di ebrei ed omosessuali vittime del nazismo. I testi, frutto del percorso di scrittura creativa coordinato dall’Hermes Academy, sono di Luana Angelillo, Gaia Favaro, Fabiana Gargia, Elisa Martucci, Luigi Pignatelli, Elena Ricci.
Al fine di rendere lo spettacolo fruibile dalle famiglie e, in particolar modo dai più piccoli, particolare attenzione è stata rivolta alla scelta dei personaggi, del linguaggio e dei punti di vista da cui elaborare la tragedia dei lager. Il teatro di parola a cui Pignatelli ci ha abituati trova ne “Il Velo” massima espressione, «in un recinto di ferro in cui le idee non furono e non potranno mai essere soffocate, perché sul filo spinato si può anche avanzare, funamboli tra sogni e bisogni, bene e male, buio e luce. La parola abita il corpo e arriva fino a noi, figli dell’homo tecnologicus, che, senza soluzione di continuità, continuiamo a non comprendere quanta ricchezza possano generare l’ascolto e la condivisione delle nostre diversità di sesso, di pelle, di colore politico, di confessione, di pensiero.» Luigi Pignatelli
Le scenografiche sono state realizzate da Agnese Bagnardi, Giuliano Doro, Cosima Piccione, Tiziana Ruggiero, nella rosa dei vincitori della quinta edizione del concorso internazionale “Cogito Ergo (non) Sum”, la cui cerimonia di premiazione avrà luogo al termine dello spettacolo, con introduzione critica a cura di Elena Quidello, vicepresidente del Movimento Federalista Europeo – Sezione Taranto.
Verrà, inoltre, presentata la Rete Territoriale per l’Integrazione e la Legalità, di cui l’Hermes Academy Onlus si pregia di far parte.
Madrina della serata, l’operatrice culturale pulsanese Rina Bello, che proporrà un recital dal titolo “La guerra che verrà non è la prima”.
Interverranno Barbara Gambillara, Consigliera di Parità della Provincia di Taranto, Giovanni Ecclesia, Sindaco del Comune di Pulsano (TA), Alessandra D’Alfonso, Assessore Cultura e Spettacolo del Comune di Pulsano (TA).
L’ingresso è libero. L’opera fotografica in locandina è di Tiziana Ruggiero.

Metti “Mi Piace” sulla pagina Facebook del Giornale Armonia >>>

Pubblicità

Segnala questo articolo su Facebook Twitter e Google

    Print       Email
  • Publicato: 7 anni fa il gennaio 24, 2014 7:29 am
  • Da:
  • Ultima modifica: gennaio 24, 2014 @ 7:29 am
  • Categoria: Spettacoli

About the author

L' 1 Dicembre 2004, pubblica il primo numero in formato cartaceo di "Giornale Armonia", mensile d’informazione locale in distribuzione gratuita per tutto il territorio tarantino, trasformandosi successivamente in edizione on line attualmente in rete. www.giornalearmonia.it