Loading…
You are here:  Home  >  Eventi & Cultura  >  Current Article

Venghino signori Venghino, lo spettacolo va a cominciar… L’ evento mediatico per il recupero della Concordia

Scritto da   /   settembre 15, 2013 11:58 pm  /   Commenti disabilitati su Venghino signori Venghino, lo spettacolo va a cominciar… L’ evento mediatico per il recupero della Concordia

di Enzo Carrozzini
È incominciato il battage mediatico annunciante il recupero del relitto della nave “Concordia” della compagnia di navigazione turistica Costa, che il 13 Gennaio 2012 naufragò impattando sugli speroni rocciosi dell’isola di Giglio, a seguito di un inchino, ovvero uno spettacolare quanto pericoloso avvicinamento della nave alla costa oltre i limiti di sicurezza previsti dal codice della navigazione, alfine di omaggiare i luoghi o personalità ivi presenti per motivi di immagine. Il gesto irresponsabile del gruppo di comando della nave, provocò la morte di 30 persone e la scomparsa di due, i cui resti non sono ancora stati recuperati. I responsabili del naufragio riconoscendo la propria colpa hanno chiesto alla giustizia il patteggiamento, differente è la posizione del Comandante della Concordia, Francesco Schettino, il quale nonostante abbia fatto la medesima richiesta, potrebbe subire una condanna fino a venti anni di carcere.
Domattina alle cinque, se le condizioni del tempo lo permetteranno, dovrebbe iniziare il “parbucklig” ovvero le operazioni di disincaglio e rotazione della nave, che è incastrata su di un fondale posto a pochi metri da un dislivello ancora più profondo, per far si che raggiunga un assetto di galleggiamento, in prospettiva di essere rimorchiata e definitivamente smantellata.
Il costo della faraonica opera di rotazione si aggira intorno 700 milioni di euro,e prevede l’impiego di più di 500 persone tra subacquei, operai e dirigenti specializzati. L’operazione prevede il disincaglio e il posizionamento della nave su gigantesche piattaforme subacquee, precedentemente costruite, per evitare lo scivolamento del natante a maggiore profondità, e successivamente l’applicazione, lungo le fiancate, di cassoni in cemento che dovrebbero permettere il galleggiamento.
Network pubblici e privati da domattina si contenderanno l’audience dell’evento, con annessi relativi tavoli di esperti, che disserteranno di condizioni meteo, operazioni idrauliche, di spessori di chiodi in acciaio sparati nella roccia, intervallati dalla fatidica frase “qualche minuto di pubblicità, restate con noi…”.
“Parbuckling”, teniamo bene a mente questo termine anglosassone, perché nei giorni a venire lo sentiremo nominare spesso, insieme ad altri, mediante i quali incominceremo ad esaltarci e misurare il nostro livello di partecipazione all’evento, per farne oggetto di discussione a lavoro come a casa. Ci sarà anche spazio per quelle povere vittime, non v’ è da dubitare, ma la nostra fame di immagini spettacolari prevarrà sui sentimenti, sul rispetto dovuto a quelle persone e al loro tragico destino. Avviene sempre così dai tempi della tragedia di Alfredino Rampi, il piccolo inghiottito da un pozzo trentadue anni orsono nelle campagne romane. E come dimenticare le foto degli innamorati con tanto di relitto sullo sfondo? Sic res stantibus è facile prevedere l’organizzazione di processioni sul mare,con tanto di telecamere al seguito, per accompagnare la Concordia al cimitero dei natanti….Magari qualche lacrima ci scapperà… Non c’ è che dire… il nostro cinismo non ha confini, mentre sentiamo la necessità di ricuperare il senso reale della vita, la portata dei sentimenti e della solidarietà umana. Incominciamo a boicottare le dirette di domani e quelle delle trasmissioni successive, ci faremo senz’altro del bene…

Le vittime del naufragio concordia…
Cognome e Nome Età Sesso Nazione
Arlotti Dayana 6 F Italia
Arlotti Williams 37 M Italia
Bauer Elisabeth 79 F Germania
Blemand Michael 25 M Francia
Costilla Thomas Alberto 49 M Perù
D’Introno Maria 30 F Italia
Feher Sandor 38 M Ungheria
Galle Horst 66 M Germania
Ganz Josef Norbert 72 M Germania
Girolamo Giuseppe 30 M Italia
Gregoire Jeanne 70 F Francia
Gregoire Pierre 69 M Francia
Grube Gabriele 52 F Germania
Gual Guillermo 68 M Spagna
Heil Barbara 70 F Stati Uniti
Heil Gerald 70 M Stati Uniti
Hoer Egon 74 M Germania
Litzler Mylene 23 F Francia
Masia Giovanni 86 M Italia
Mathi Ganz Christina 72 F Germania
Micheaud Jean-Pierre 62 M Francia
Neth Margarethe 70 F Germania
Rebello Russel Terence 32 M India
Schall Inge 72 F Germania
Schroeter Margrit 60 F Germania
Servel Francis 71 M Francia
Soria Molina Erika Fani 35 F Perù
Stumpf Siglinde 67 F Germania
Trecarichi Maria Grazia 50 F Italia
Virzì Luisa Antonia 49 F Italia
Werp Bruhild 68 F Germania
Werp Joseph 73 M Germania

    Print       Email