Loading…
You are here:  Home  >  Comuni  >  Fragagnano  >  Current Article

Fragagnano: approvata l’esternalizzazione del servizio di “Raccolta Differenziata”

Scritto da   /   novembre 1, 2017 7:42 am  /   Commenti disabilitati su Fragagnano: approvata l’esternalizzazione del servizio di “Raccolta Differenziata”

In data 26 ottobre 2017 presso la Sala Convegni del Comune di Fragagnano, in sessione straordinaria, il Consiglio Comunale, presieduto dal primo cittadino il Dr. Giuseppe Fischetti, della lista civica “Fragagnano 2.0 ”, si è approvata l’esternalizzazione del servizio di Raccolta Differenziata Domiciliare, dei servizi complementari all’igiene urbana, del progetto, del capitolato speciale, del D.U.V.R.I. e delle tavole tecniche. Una tematica, dunque, molto presente nella campagna elettorale della lista Fragagnano 2.0, che fin da subito ha mostrato profondo interesse di tipo ecologista. Il progetto approvato in sede di consiglio, ha mostrato un chiaro interesse per tutta la comunità fragagnanese, presente e non. Dichiara più volte il sindaco Giuseppe Fischetti: « Oggi non solo andiamo a superare un vizio di legittimità che non poteva essere più mantenuto presso il Comune di Fragagnano, ma andiamo ad evitare una catastrofe per i contribuenti fragagnanesi ». L’Aro, nel momento in cui ha definito il piano economico del servizio, ha indicato per il Comune di Fragagnano un costo oltre l’iva molto elevato che non tiene conto di una serie di servizi aggiuntivi non inclusi, che il Comune di Fragagnano avrebbe dovuto realizzare come: il diserbo stradale, manutenzione del verde pubblico, pulizia e lavaggio cunette stradali, lavaggio di pozzetti con fontane pubbliche, disinfezione, disinfestazione, derattizzazione, deblattizzazione e il trattamento antizecche. Ancora oggi, seppur in misura ridotta grazie ad interventi effettuati dall’amministrazione Fischetti, la comunità fragagnanese paga l’Eco Tassa, proprio perché nel comune medesimo, in precedenza non si è mai avviato un servizio di raccolta differenziata porta a porta. Il progetto approvato in sede di consiglio, operando ad ampio raggio d’azione, avrà i seguenti servizi: raccolta porta a porta e trasporto di rifiuti solidi urbani, raccolta da piazzole ecologiche fisse per le case sparse site in campagna, raccolta e trasporto rifiuti pericolosi, raccolta e trasporto rifiuti cimiteriali, raccolta rifiuti abbandonati, gestione del centro comunale di raccolta dell’isola ecologica, pulizia stradale, raccolta rifiuti e pulizia stradale dell’area mercatale, raccolta e pulizia delle aree a seguito di feste locali, manutenzione del verde pubblico, rimozione e trasporto autorizzato di carogne animali rinvenute in suolo pubblico, lavaggio a pressione delle strade del centro urbano, lavaggio dei contenitori, pulizia delle caditoie, disinfestazione, derattizzazione e deblattizzazione. Inoltre, si attueranno delle campagne di in-formazione divulgativa, attuando preventivamente una operazione di informazione e comunicazione su come effettuare la raccolta differenziata, utilizzando gli specifici contenitori. Infatti, nello specifico, presso ogni nucleo familiare, verranno distribuiti quattro contenitori specifici: frazione umida, frazione indifferenziata, vetro e metalli, plastica carta e cartone. Per le utenze domestiche, l’(organico) verrà raccolto in tre giorni settimanali: lunedì, giovedì e sabato invece l’(alluminio, plastica e metalli vari) verranno raccolti il martedì con cadenza quindicinale, il mercoledì (carta e vetro) in egual cadenza, il (secco residuo) verrà raccolto il venerdì. Per le utenze no domestiche, saranno improntate altre modalità di raccolta con contenitori più capienti e altre modalità. Nel progetto, si evince anche la presenza dell’autocompostaggio, per cui i cittadini che posseggono giardini o spazi simili, mediante richiesta, ottimizzando l’offerta tecnica del progetto, potranno ottenere la fornitura dei compattatori per l’autocompostaggio, in maniera tale da rinunciare ai piccoli contenitori, avendo inoltre, sconti sulla tariffa. una volta aggiudicato il servizio, mediante gara d’appalto, verranno attuate anche assemblee pubbliche per informare i cittadini. Cosa ancor più importante è che, il centro comunale di raccolta “Isola Ecologica” sarà aperto 18 ore settimanali, rintracciando il giorno specifico nel giovedì, scelta non casuale per attutire i costi dell’ente comunale. Successivamente, una volta approvato il progetto di esternalizzazione del servizio di raccolta differenziata, il bando di concessione verrà ufficializzato presso la Gazzetta Ufficiale, con una pubblicazione attiva d 45 giorni, grazie a cui le diverse aziende appaltatrici potranno redigere le proprie offerte per l’aggiudicazione. Ma la raccolta differenziata, è anche riduzione delle tasse. Per questo, il sindaco Fischetti, in sede di consiglio, promette che in seguito all’attuazione della raccolta e smaltimento dei rifiuti, il Comune di Fragagnano, effettuerà anche controlli capillari territoriali su tutto il territorio comunale. Altro obiettivo da raggiungere è sensibilizzare la comunità alla cultura della raccolta dei rifiuti, attuando un vero e proprio piano di riciclo. I primi benefici, si otterranno quando la comunità raggiungerà lì obiettivo minimo annuo del 65%.
In un’intervista, il primo cittadino Giuseppe Fischetti ha rilasciato: « Con questo progetto, avremo un ribasso rispetto ai 500 mila euro annui, fin da subito abbiamo contestato all’Aro il prezzo del servizio, contestazione mai avvenuta in precedenza, presso penalizzante per Fragagnano. Con l’Aro spendiamo circa 100 mila euro in più all’anno, senza includere i servizi che otterremo con la raccolta differenziata ». Ed ancora: « Già da un anno – spiega il sindaco – abbiamo comunicato all’Aro, alla Regione Puglia e all’Anac, che avremmo attuato la gara in maniera indipendente, perché il servizio dell’Aro, per Fragagnano è economicamente svantaggioso » . Sempre da come si afferma in sede di consiglio, dall’Ambito di Raccolta Ottimale, ancora non è arrivata risposta alcuna. Lo stepp successivo sarà la pubblicazione del bando di aggiudicazione sulla Gazzetta Ufficiale. Verosimilmente, il servizio di smaltimento e raccolta differenziata porta a porta sarà attivato a gennaio 2018.
f.to Vincenzo Ludovico.
Giornale Armonia Registrato al Tribunale di (Ta) n.638 del 23/11/2004

Pubblicità

    Print       Email
  • Publicato: 3 anni fa il novembre 1, 2017 7:42 am
  • Da:
  • Ultima modifica: novembre 1, 2017 @ 7:42 am
  • Categoria: Fragagnano

About the author

L' 1 Dicembre 2004, pubblica il primo numero in formato cartaceo di "Giornale Armonia", mensile d’informazione locale in distribuzione gratuita per tutto il territorio tarantino, trasformandosi successivamente in edizione on line attualmente in rete. www.giornalearmonia.it