Loading…
You are here:  Home  >  LIBRI  >  Current Article

Gaia Favaro presenta il suo libro “Le storie di Pilù”

Scritto da   /   novembre 25, 2015 6:46 am  /   Commenti disabilitati su Gaia Favaro presenta il suo libro “Le storie di Pilù”

Un temporale improvviso porterà la magia nella casa di Violetta, una giovane maestra.
Pilù, uccellino blu, cantastorie del regno delle favole, deciderà di fermarsi con lei per recuperare le forze. L’uccellino, in segno di riconoscenza, le racconterà storie e avventure provenienti dal suo mondo e Violetta le annoterà in un vecchio quaderno. Grazie a loro, fantasia e realtà, riusciranno a interagire, in un divertente confronto che porterà alla scoperta della necessità di mantenere paralleli due mondi diversi ma necessari l’uno all’altro. Le fiabe, cinque per ogni stagione, affrontano i temi più disparati e si soffermano in modo particolare sul superamento delle difficoltà e delle differenze, sul rispetto dell’ambiente, sui sentimenti e sull’importanza di non omologarsi ad un mondo fatto solo di apparenze.
Scenario delle storie è la terra dell’autrice, la Puglia con numerosi cenni al suo splendore tanto da essere quasi co-protagonista di un viaggio verso la rinascita e la scoperta delle proprie capacità.

————————————————————————————————————
Roberto A. Raschillà presenta il suo Libro “Alma Mater”, Lunedì 30 Novembre alle ore 20, presso la Libreria Mondadori di Taranto.

Il libro “Alma Mater- La civiltà antica nutrice della socieà moderna”- tratta un argomento quale quello degli intinerari turistico-culturali, riferiti in particolare all’area del Mezzogiorno. Un argomento di non facile trattazione, ma che l’autore illustra attraverso l’esame di documenti di eccezionali patrimoni di conoscenze, esperienze e storia, attinenti a periodi diversi, i quali hanno dato in differenti misure un contributo decisivo all’identità culturale nazionale ed europea, esaltando il ruolo del nostro Belpaese nell’ambito del Mediterraneo. Il lavoro di Roberto Antonio Raschillà si occupa delle testimonianze e delle memorie che hanno reso ricchissimo un vasto territorio che vide Greci, Romani, Bizantini, Arabi, Normanni, Svevi dar vita ad un mirabile contesto di forme artistiche e culturali.

Presentaranno il volume saranno il dott. Pierfranco Bruni, storico, scrittore e saggista, ed il professor Mario Guadagnolo, storico, scrittore ed ex sindaco del Comune di Taranto.
————————————————————————————————————
Giovedì 3 Dicembre 2015 alle ore 20
Pasquale Bianchi presenta “Il destino di un onore”

Quella interminabile giornata trascorsa in ufficio a leggere e a riflettere, nel tentativo insperato di risolvere un assurdo quanto intrigante caso di omicidio, mi aveva completamente stremato. Era ormai sera e dopo un’estenuante ricerca di probabili, utili e decisivi indizi, avvertivo la necessità di distrarmi per dare un taglio ad ogni confuso pensiero che riguardasse quell’indagine.
Mi recai in strada per il piacere di rilassarmi e soprattutto e soprattutto rapito dal desiderio di respirare un’aria differente da quella racchiusa tra quelle quattro mura ormai pregne di fumo e odore di tabacco.
Ma un intenso vento gelido ostacolava ogni mio movimento, con il corpo proteso in avanti procedevo a fatica e ogni passo era frenato dalle fitte raffiche che segnavano e gelavano il mio viso.

Modera l’incontro il professor Paolo De Stefano
————————————————————————————————————

Arriva il reading letterario della Libreria Mondadori di Taranto, in collaborazione con l’Auditorium Tarentum.
“Tra palco e parole” per leggere insieme i grandi classici!
Primo appuntamento: Venerdì 11 Dicembre 2015 alle ore 19 (presso l’Auditorium Tarentum – Via Regina Elena 122), con la “Comedia” (più conosciuta come Divina Commedia). L’opera di Dante Alighieri sarà riletta in occasione del 750° anniversario della sua nascita.
Si tratta dell’opera più celebre del poeta, espressione lirica del Dolce Stil Novo.
Scritto in terzine incatenate di versi endecasillabi, in lingua volgare fiorentina. Composta secondo i critici tra il 1304 e il 1321.
Diviso in tre cantiche “Inferno – Purgatorio – Paradiso”.
La Comedìa narra il viaggio nel mondo ultraterreno che condurrà Dante fino alla visione della Trinità. La sua rappresentazione immaginaria e allegorica dell’oltretomba cristiano è il culmine della visione medievale del mondo sviluppatasi attraverso la fede, la conoscenza, la poesia.
© Giornale Armonia Registrato al Tribunale di Taranto n. 638 del 23/11/2004

Pubblicità

    Print       Email

About the author

L' 1 Dicembre 2004, pubblica il primo numero in formato cartaceo di "Giornale Armonia", mensile d’informazione locale in distribuzione gratuita per tutto il territorio tarantino, trasformandosi successivamente in edizione on line attualmente in rete. www.giornalearmonia.it

X