Loading…
You are here:  Home  >  Comuni  >  Bari & Provincia  >  Current Article

IL “DON TONINO BELLO” DI DE VENUTO DIVENTA LIBRO. LA DRAMMATURGIA PER I TIPI DI GELSO ROSSO EDITRICE

Scritto da   /   febbraio 2, 2015 10:25 am  /   Commenti disabilitati su IL “DON TONINO BELLO” DI DE VENUTO DIVENTA LIBRO. LA DRAMMATURGIA PER I TIPI DI GELSO ROSSO EDITRICE

di Eleonora Arnesano

Era il 21 Aprile 2013,  Alessano celebrava il ventesimo  anniversario della prematura dipartita di uno dei suoi figli più amati, Don Tonino Bello,  il vescovo degli ultimi, con una rappresentazione teatrale della sua vita scritta e diretta dall’attore regista e drammaturgo barese Lino De Venuto.   Un ritratto verosimile e commovente del Vescovo di Molfetta cittadina in provincia di Bari, che si spoglia di ogni avere per donarlo ai diseredati della sua diocesi, che intraprende vibranti lotte civili e sociali, suscitando,  con la forza della sua azione pastorale,  motivi di riflessione quanto fastidiose insofferenze da parte di fedeli superficiali ,  autorità civili e religiose, ad l’esaltazione di una vita impiegata all’insegna dell’  amore per  la propria terra ed il prossimo. Chi ha assistito ad  una delle  rappresentazioni tenute con successo di presenze  in tutta la Puglia ha visto muoversi ed agire Don Tonino col  seguito dei  disperati della vita:  il tossico, la peripatetica, il barbone, l’extracomunitario,  quell’umanità verso cui riversa amore infinito perché  “la misura dell’amore è amare senza misura,,,,”, e  si è commosso innanzi al compendio della vita del prelato, restando  estasiato delle geniali intuizioni con le quali De Venuto lo  ha tradotto  in scena, e se non l’avesse conosciuto ha amato da subito Don Tonino,  al pari di chi ha avuto la grazia di incrociare il suo cammino.      De Venuto  con la sua rappresentazione  dona un affascinato omaggio  al ricordo di  Don Tonino, una  memoria recuperata attraverso la potenza  della parola arricchita dagli espedienti a rinforzo della drammaturgia,(videoproiezioni, danze, pantomima),  e realizza,  grazie anche al talento dei suoi validissimi attori,  un opera che lo annovera tra i protagonisti del teatro civile. Gelso Rosso editrice ha avuto l’intuizione di cogliere la potenza   incantatrice di questo lavoro e ha dato alle stampe la drammaturgia   dal Titolo omonimo  “Il Poeta DI Dio –Don Tonino Bello”  (12,00 euro) con  cui inaugura la collana dedicata al teatro. La presentazione ufficiale del volume è in programma lunedì  2 Febbraio  alle ore 18,30 presso l’opera pia del Carmine nella città vecchia di Bari. Coordinerà l’evento Enzo Quarto, giornalista Rai, alla presenza dell’autore,  degli attori  Marcello Moccia e Giuseppe Trotta con  la danzatrice Ada Triggianese. Nel corso dell’incontro  sarà proiettato il video dello scultore Pietro De Scisciolo sulla trasfigurazione del volto di Don Tonino in quello di Gesù  Cristo.

    Print       Email
X