Loading…
You are here:  Home  >  Comuni  >  Current Article

La stella torna a vincere battuto il Maruggio 4 a 1

Scritto da   /   marzo 5, 2012 5:05 pm  /   Commenti disabilitati su La stella torna a vincere battuto il Maruggio 4 a 1

Di Piero Galeone      |      ►►► VIDEO ►►►
Stella Jonica: De Marco, Recchia, Izzo, Troccoli, Rabindo, D’Onghia (38’ pt Iaia), Pignatale (32’ st Consiglio), Baratto, Vapore (21’ pt Magno), Rito, Tursi. A disp.: Manica, Marin, Detimo, Lamusta. All. Ludovico.
Maruggio: Di Todaro, Scarciglia (21’ st Scarciglia), Fanizza (25’ pt Visconte), Lanzo, Mero, Angelè, De Nitto, Trisolino (32’ st Perrucci), De Comite, Mignano, Di Manzo. A disp.: Pastorelli, Pizzolla, Distratis M., Distratis L. All. Delvecchio.
Marcatori: 8’ pt Tursi, 46’ pt e 33’ st Magno, 11’ st Visconte, 18’ st Pignatale. Note: ammoniti al 44’ pt Angelè, 31’ st Lanzo, 36’ st Recchia. Arbitro: Roca di Foggia.   Ritorno alla vittoria per la Stella Jonica. Dopo quattro sconfitte consecutive, gli uomini di mister Ludovico si impongono, tra le mura amiche, sul malcapitato Maruggio. Quattro a uno il risultato finale in favore dei padroni di casa, per effetto delle reti messe a segno da Tursi, Pignatale e Magno (per lui una doppietta). Di Visconte, il gol della bandiera per gli ospiti. Per i giallo-azzurri, privi di tre pedine fondamentali come Caputo, Gioia e Pisani, una prima mezzora da incubo, nella quale il San Giorgio, orfano dello squalificato Catapano, avrebbe anche potuto meritare un punteggio più largo. Almeno tre le occasioni ghiotte sprecate dai locali, con Baratto e per ben due volte con Pignatale (per lui anche una traversa), dopo il gol del vantaggio giunto già subito all’8’, grazie ad una punizione non irresistibile di Tursi, sulla quale Di Todaro non è apparso esente da colpe. Il raddoppio sangiorgese arriva poco prima del duplice fischio, ed è un’azione fotocopia rispetto a quella del gol del vantaggio. Punizione di Magno (che nel frattempo era subentrato all’infortunato Vapore) che sorprende ancora una volta Di Todaro. In mezzo, solo un tiro di poco alto sulla traversa da parte di Di Manzo, che era fuggito via in azione personale. Nella ripresa meglio subito il Maruggio che, dopo aver fatto le prove del gol con un tiro di Trisolino, accorcia le distanze all’11’ con Visconte, perfetto nello stacco di testa sul preciso corner di Di Manzo. E quando sembrava che gli ospiti potessero riacciuffare per i capelli una partita che sembrava già compromessa, è arrivata la terza marcatura della Stella Jonica, con il classico gol dell’ex Pignatale, libero di colpire del tutto indisturbato e di trafiggere un Di Todaro purtroppo non in grande giornata. Nell’ultimo quarto di gara, i padroni di casa calano il poker con Magno, freddo a realizzare il rigore procurato da Rito. Il Maruggio può recriminare per un rigore prima assegnato e poi revocato, e per un gol annullato a De Comite. Alla fine, vittoria meritata per la squadra di mister Ludovico, che soprattutto nel primo tempo ha fatto vedere le cose migliori soprattutto dal punto di vista del gioco. Nel prossimo turno, il San Giorgio andrà a fare visita all’Otrantonella speranza di tornare a casa con un punto nel carniere che servirà a muovere la classifica è che la salvezza diretta non sia un miraggio, il Maruggio ospiterà il Galatina dei record che arriva in un momento del campionato dove servono i punti e la capolista difficilmente ne lascia.

    Print       Email

About the author

L' 1 Dicembre 2004, pubblica il primo numero in formato cartaceo di "Giornale Armonia", mensile d’informazione locale in distribuzione gratuita per tutto il territorio tarantino, trasformandosi successivamente in edizione on line attualmente in rete. www.giornalearmonia.it