Loading…
You are here:  Home  >  Comuni  >  Altri Comuni  >  Current Article

I Terraròss per la festa patronale di Montalbano

Scritto da   /   luglio 24, 2014 7:44 am  /   Commenti disabilitati su I Terraròss per la festa patronale di Montalbano

Posizionato a 10 km dal capoluogo comunale, Fasano, Montalbano di Fasano è una frazione con poco meno di 3000 abitanti. Nel 1821, gli abitanti dall’attuale zona antica della località, ormai diventata troppo piccola per loro, decisero di trasferirsi in territorio di Fasano, acquistando degli appezzamenti di terreno da una facoltosa famiglia fasanese.
Sabato 26 luglio, in Piazza Libertà, durante i festeggiamenti in onore di Masia Ss.ma del Pozzo e della Beata Vergine del Carmine, si esibiranno i suonatori e menestrelli della bassa murgia, i Terraròss.
Dominique Antonacci, Giuseppe De Santo, Annarita Di Leo, Vito Gentile, Antonio De Santo, Biagio De Santo, Nicola Mandorino e la ballerina Caterina Totaro, con la loro musica rievocheranno i momenti di aggregazione dei nostri antenati e gli usi e i costumi di un tempo, attraverso uno show molto simile ad un varietà, più che ad un concerto.
“Sono ormai tanti anni che giriamo interrottamente – ammette il leader del gruppo – e di improvvisazione sembrerebbe che ce ne sia tanta ma in realtà c’è un copione già scritto che noi rispettiamo alla lettera. Nonostante ciò, ai miei ragazzi riservo ogni sera dei momenti nuovi, che servono anche per fare gruppo e non far loro abbassare la guardia. Diciamo che per ogni serata c’è sempre un venti percento di improvvisazione che potrebbe anche non esserci, perché lo spettacolo va da sé e sembra tutto improvvisato, è questa una delle nostre forze”.
Quello dei Terraròss è uno spettacolo a trecentosessanta gradi, capace di divertire sia i grandi che i più piccoli, in quanto la musica popolare è semplice, diretta, immediata, sincera, felice, triste, facile e arriva proprio a tutte le età.
“Il nostro spettacolo coinvolge molto il pubblico facendolo diventare parte integrante. In tal modo abbattiamo letteralmente la quarta parete e lo facciamo con la musica, la semplicità, la genuinità, la teatralità, la simpatia, e la travolgente forza che ci contraddistinguono. È questa la nostra originalità, cioè non siamo il gruppo che arriva suona e se ne va, noi vogliamo divertirci con il nostro pubblico, in modo che ogni serata sia indimenticabile per loro e anche per noi. La musica è condivisione, magia ed è soprattutto l’unica forza che può farci staccare la spina dalla vita quotidiana. La gente ha bisogno di questo, soprattutto in questo momento storico”.
Durante l’esibizione, non mancheranno i brani più richiesti come “Ze Vecinze”, brano dal quale proprio ultimamente il gruppo sta realizzando il video, con la collaborazione di Gianni Ciardo, “Méste Péppe”, “Pizzica del Mercato” e tutte le altre canzoni che fanno divertire grandi e piccini con la semplicità e la spontaneità della musica popolare, capace di tirar fuori la parte più genuina di noi. Tra queste non mancherà il nuovo inedito “La ballata dell’incerto”, con il quale il gruppo affronta i temi della crisi attuale attraverso le sonorità dei tempi passati della musica popolare.

Metti “Mi Piace” sulla pagina Facebook del Giornale Armonia >>>

Pubblicità

Segnala questo articolo su Facebook Twitter e Google

    Print       Email
  • Publicato: 8 anni fa il luglio 24, 2014 7:44 am
  • Da:
  • Ultima modifica: luglio 24, 2014 @ 7:44 am
  • Categoria: Altri Comuni

About the author

L' 1 Dicembre 2004, pubblica il primo numero in formato cartaceo di "Giornale Armonia", mensile d’informazione locale in distribuzione gratuita per tutto il territorio tarantino, trasformandosi successivamente in edizione on line attualmente in rete. www.giornalearmonia.it

X