Loading…
You are here:  Home  >  varie  >  Sport  >  Current Article

British batte cascarano e riapre il campionato

Scritto da   /   aprile 12, 2014 11:12 am  /   Commenti disabilitati su British batte cascarano e riapre il campionato

Serie A. Clamoroso dal “Comunale” di Roccaforzata: nel recupero della 26esima giornata, l’inseguitrice British Group supera 2-1 la rivale Cascarano Sport, piazzandosi a -1 dalla capolista e riaprendo, di fatto, i giochi a 180 minuti dal termine: decisive le reti di Francesco Latartara su calcio di rigore e di Tony Colella per la British, accorcia le distanze Tiziano Galileo su penalty. Gli uomini di mister Palumbo, autori di una buona prestazione nonostante le numerose assenze, conservano un punto di vantaggio sui Quarto-boys ed è dunque artefice del proprio destino nelle prossime tre sfide contro D.R.N. Grandi Lavori, Iacovone e Statte; la British da parte sua godrà di un calendario sulla carta più agevole affrontando il trittico Fragagnano in Rete-O.R. Infissi-BalziBlu. Ottima la direzione arbitrale di Emanuele Ciaccia sotto gli occhi della dirigenza UISP al gran completo, soddisfatta dell’evoluzione della gara e di tutti i protagonisti in campo per aver dato vita a questa bella pagina di sport, dimostrazione di come dovrebbero essere le partite di questo “Torneo dell’Amicizia”. Quinto titolo consecutivo, dunque, per la prima volta realmente in discussione dopo anni di tornei vinti con largo anticipo: tocca alla Cascarano Sport far leva sui propri calciatori più esperti per scacciare definitivamente i fantasmi di un possibile sorpasso. La tripletta di Fabio Notorio e il sigillo di De Mitri nello scontro diretto con lo Statte consegnano l’aritmetica qualificazione in Champions League UISP da parte della Piemme Grafica(4-1): un grande traguardo per la compagine tarantina che ha trovato la svolta proprio a gennaio con l’acquisto di bomber Notorio, autore di ben 15 reti nel solo girone di ritorno e vice-capocannoniere assoluto della Serie A dopo l’imprendibile Carmine De Falco con 24 realizzazioni. Dopo un periodo d’appannamento, la D.R.N. Grandi Lavori guidata dal timoniere Franco Baio è vicina alla conquista di un posto nella massima competizione estiva UISP: nel 4-0 che spegne i sogni della De Santis vanno in rete Guarella(2), Fanizza e Catalano. Non vi è ancora la certezza matematica, ma la Io Casa Statte è molto vicina all’obiettivo stagionale della salvezza, anzi, sfruttando l’espulsione dalle coppe delle squadre che supereranno quota 70 punti in Coppa Disciplina come da regolamento, sogna un posto in “Coppa Uefa”: la rete decisiva che stende Time Out è stata siglata da Angelo Serio(1-0). In ottica salvezza, pareggio tra Iacovone e Speedy System(1-1), mentre un punto che non serve a nessuno tra BalziBlu F.C. ed O.R. Infissi(1-1), impantanate entrambe nella zona pericolo della classifica. Infine, rinviata Fragagnano in Rete-C.A. Casatta. Serie B-1. La capolista Real Lizzano viene stoppata in casa dalle residue speranze di promozione da parte dell’A.S.D. Monteiasi che pareggia i conti con Antonello Marinelli dopo l’iniziale svantaggio firmato da Massimo Lecce(1-1) ma, dopo il ricorso vinto in settimana contro Anaci per tesseramento irregolare di un calciatore tarantino, è soltanto un punto a dividere i lizzanesi dalla Serie A. Nell’anticipo di venerdì, l’Euro Delta Fragagnano mette lo sgambetto alla seconda forza del campionato Polisportiva San Francesco(3-3) e conquista la matematica permanenza in serie cadetta, mentre l’impresa di giornata è firmata dal Real Manduria che supera nel big-match il Real Taranto 2 con i gol di Dimitri e Caforio(2-0), agguantando la terza posizione proprio in coabitazione della compagine del quartiere Taranto 2. Serie B-2. In terza serie, inciampa la capolista Tecno Emme Faggiano che in extremis si fa raggiungere sul 3-3 dala Virtus Calcio Taranto, ma conserva un punto di vantaggio sulla rivale Com. Fer. Francavilla, vittoriosa a tavolino per la mancata presentazione nei tempi regolamentari da parte della GianSport(3-0). L’Atletico Grottaglie dopo il pareggio per 1-1 contro la Forense Avvocati abbandona definitivamente i sogni di raggiungere un posto in Coppa Uefa ma la vera notizia di questa partita è il 36esimo centro stagionale in 27 partite da parte del “re dei bomber” Ignazio Alfio, da oggi ribattezzato “mister 100 gol” per aver realizzato nell’arco della sua triennale esperienza UISP appunto ben 100 reti: numeri straordinari da categoria superiore per il talento classe 1989 grottagliese doc(e la stagione non è ancora finita…).

Metti “Mi Piace” sulla pagina Facebook del Giornale Armonia >>>

Pubblicità

Segnala questo articolo su Facebook Twitter e Google

    Print       Email
  • Publicato: 6 anni fa il aprile 12, 2014 11:12 am
  • Da:
  • Ultima modifica: aprile 12, 2014 @ 11:12 am
  • Categoria: Sport

About the author

L' 1 Dicembre 2004, pubblica il primo numero in formato cartaceo di "Giornale Armonia", mensile d’informazione locale in distribuzione gratuita per tutto il territorio tarantino, trasformandosi successivamente in edizione on line attualmente in rete. www.giornalearmonia.it