Loading…
You are here:  Home  >  Comuni  >  Altri Comuni  >  Current Article

“L’Opera da pochi soldi” Domenica 13 Marzo 2016 Talsano

Scritto da   /   febbraio 26, 2016 7:33 pm  /   Commenti disabilitati su “L’Opera da pochi soldi” Domenica 13 Marzo 2016 Talsano

Domenica 13 Marzo 2016, ore 18.00, L’Associazione artistico – culturale “Garbo Teatrale” di Taranto porterà in scena, presso il Politeama “Vinelli” di Talsano (Ta), lo spettacolo “L’Opera da pochi soldi”, liberamente tratto dalla famosa opera di Bertolt Brecht “L’Opera da tre soldi”. Scritto e diretto da Luigi De BIASI, regista nonché attore protagonista, “L’Opera da pochi” soldi racconta al pubblico uno dei più grandi successi teatrale degli anni venti, con rivisitazioni in chiave musicale e cabarettistica in perfetto stile “GARBO TEATRALE”, senza tuttavia snaturare il capolavoro Brechtiano.

L’opera è ambientata nella Londra vittoriana degli anni venti. La spettacolo inizia con il matrimonio di Mackye Messer, criminale che gestisce il giro delle prostitute e dei mendicanti di Londra, e Polly Peachum. Il padre di Polly, che controlla tutti i mendicanti di Londra, è sgradevolmente sorpreso dall’avvenimento del matrimonio e tenta di far arrestare ed impiccare Mackie. I suoi maneggi vengono però intralciati dal capo della polizia di Londra, Tiger Brown, amico di gioventù di Mackie. Alla fine Peachum riuscirà a far condannare Mackye all’impiccagione, ma poco prima dell’esecuzione, verrà graziato dalla “Regina” che gli conferirà il titolo di baronetto, nella parodia di un lieto fine. Una sceneggiatura spettacolare, colpi di scena, canzoni e ballate (tra queste molte delle più famose della sua intera produzione) scritte dal compositore Kurt Weill (1900-1950), assicurano il divertimento del pubblico.

Gli interpeti: Mackie Messer (Luigi DE BIASI), Polly Peachum (Francesca MARINELLI), il capo di polizia Brown (Francesco Mitolo), le prostitute (Alessia Andaloro, Alessandra Spada, Laura Rottoli), la proprietaria del bordello Jenny Diver (Rosa MARGIOTTA), il mendicante (Danilo Salvati).

L’Opera da tre soldi fu uno strepitoso successo e allo stesso tempo uno scandalo enorme: la differenza tra criminali e persone rispettabili sparisce del tutto in questa opera, i soldi rendono tutti uguali, cioè corrotti. Tutto si concentra nel motto: “la pappatoria viene prima, la morale dopo!” Le musiche di Kurt Weill, elemento importante dell’opera e che ha dato un notevole contributo nel successo con il pubblico, contiene molti generi differenti: dal jazz alla musica di intrattenimento, oltre ad elementi di opera lirica e di musica sacrale. Le ballate “Lied der Seeräuber-Jenny”, “Morität von Mecky Messer” e “Wovon lebt der Mensch” fanno ancora oggi parte delle melodie che si canticchiano un po’ dappertutto.
La prima di questa opera è stata nel 1928 e fu il più grande successo teatrale degli anni venti. Il pubblico era entusiasta, l’opera rimase in scena per un intero anno. Nel 1931 seguì il film tratto dall’omonima opera brechtiana.
Costo del Biglietto: € 7,50
Per info e biglietti: 346/0609669 – 340/6038733

    Print       Email
  • Publicato: 6 anni fa il febbraio 26, 2016 7:33 pm
  • Da:
  • Ultima modifica: febbraio 26, 2016 @ 7:33 pm
  • Categoria: Altri Comuni, Comuni

About the author

L' 1 Dicembre 2004, pubblica il primo numero in formato cartaceo di "Giornale Armonia", mensile d’informazione locale in distribuzione gratuita per tutto il territorio tarantino, trasformandosi successivamente in edizione on line attualmente in rete. www.giornalearmonia.it

X